lunedì 15 settembre 2008

Limericks e favole VI

Un tamburino bizzarro di Brema
quattro bovini maschi comprò a Crema:
a ritmo li bacchetta,
così una musichetta
gaia va col suona-tori di Brema.

6 commenti:

Annarita ha detto...

Io propendo sempre più per la raccolta delle tue produzioni deliziose e mi rammarico che non siano proposte a un editore :-)
Annarita

mazapegul ha detto...

Se mi trovi un editore che non pretenda che io chiuda il blog :-) fammelo sapere. Comunque, come dice Solimano, questa è l'epoca della pubblicazione online.
Grazie per l'incoragiamento: due o tre lettori (più la figlia ascoltatrice) aiutano a tenere il ritmo.
Màz

Solimano ha detto...

"Quattro bovini maschi comprò a Crema".
E' valida la location di Crema per l'acquisto di quattro bovini naschi.
Ma, a detta degli intendenti, ancor meglio sarebbe stata stata la location di Treviglio, che pregherei l'Autore di tener presente per un altro limerick, perché i trevigliesi sono permalosi e patiscono per la concorrenza di Crema, a meno che superiori ragioni poetiche non giustifichino tale acquisto bovino fuori piazza.

saludos
Solimano

mazapegul ha detto...

Solimano, terrò Treviglio per un prossimo limerick. Per limericks-e-favole, pero', occorre anche una favola il cui titolo finisca in -iglio ("la tartarga e il coniglio"?).
In cerca di rime per Cenerentola, mi sono imbattuto in Terentola e Centola, entrambi comuni campani.
At salùd,
Màz
PS sto cercando di mofificare leggermente e con pienezza di senso "Cenerentola": cene e pentola? cene a ventola? ... Ahimè, un senso comprensibile a dei bambini è difficile da tirar fuori. Se avete delle idee ...

Solimano ha detto...

Treviglio non è poi una rima difficile. Con Campiglio parli delle montagne con l'Isola del Giglio del mare con Giglio della verginità, ma puoi fare l'enjambement andando a capo e parli della non-verginità, così:
...... Giglio
infranto.....
Poi c'è il Sessappiglio, che è il sex appeal al tempo delle inique sanzioni.
Insomma, facciamo vendere un po' di bovini anche ai trevigliesi!

saludos
Solimano

sabrinamanca ha detto...

cenere in pentola?